Se sei un rivenditore
effettua la login ed accedi
all'area riservata

Accedi



Torna al blog oppure
alla categoria Pulizia e cura

Abituare il gatto a un nuovo tipo di lettiera

Blog author logo Siria, pubblicato il 16 febbraio 2018, leggi in 3 min

Abituare il gatto a un nuovo tipo di lettiera

Può succedere di voler cambiare la tipologia di sabbia utilizzata dal nostro micio, per sperimentare nuove soluzioni alla ricerca di ulteriori benefici, o perché si è costretti a rimediare a palesi limiti di prodotti non altezza.
Capita infatti di avere a che fare con prodotti di scarsa qualità o che, semplicemente, non riescono a soddisfare le nostre richieste, come, ad esempio, sabbie troppo polverose che causano l'accumulo di sporcizia in giro per casa, o sabbie non sufficientemente agglomeranti che non permettono di garantire un soddisfacente livello di pulizia della lettiera. Può capitare inoltre di acquistare un prodotto non biodegradabile e naturale al 100% che, tralasciando il rispetto per l'ambiente, provoca noie in fase di smaltimento e l'inalazione di polveri non salutari da parte del micio.
Molto spesso la volontà di cambiare non ci viene suggerita dal nostro gatto che, ignorando i nostri progetti, dimostra di trovarsi ancora a proprio agio con la vecchia sabbia, frenando di fatto il nostro slancio.

I gatti sono animali estremamente abitudinari, trovare improvvisamente una sabbia diversa potrebbe spiazzarli, spingendoli ad espletare i bisogni fuori dalla lettiera.
Una volta sostituita la sabbia diventa quindi fondamentale monitorare il comportamento del nostro gatto. Se dovesse dare evidenti segni di insofferenza vorrà dire che non è riuscito a familiarizzare al meglio con la nuova lettiera.
In questi casi non bisogna disperare, si tratta di un comportamento molto comune. Per superare questo tipo di problematica il nostro consiglio è quello di mischiare la nuova sabbia con la vecchia fin quando il nostro amico a quattro zampe non si sentirà pienamente a suo agio. Potete iniziare con piccole quantità della nuova tipologia, aumentandole progressivamente di settimana in settimana. In questo modo il cambiamento risulterà meno brusco, e permetterà al nostro micio di abituarsi gradualmente alla nuova sabbia. Se gestita in tale maniera, la mutata situazione non dovrebbe recare problemi al nostro gatto, che avrà tutto il tempo necessario per abituarsi alla nuova lettiera. Per la gioia nostra e, soprattutto, del nostro micio.

Torna alla categoria oppure condividi

Pulizia e cura

Altri articoli che potrebbero interessarti

Gatti e letteratura
Gatti e letteratura

Gatti e letteratura

Il gatto: animale forte, fiero ed elegante. Animale dal fascino misterioso ed enigmatico in grado di stregare chiunque,...

Blog author logo

Siria

Il Maine Coon
Il Maine Coon

Il Maine Coon

Quella del Maine Coon è diventata negli anni una delle razze più conosciute e apprezzate. Il perché è presto detto. È infatti...

Blog author logo

Siria

La salute degli occhi dei gatti
La salute degli occhi dei gatti

La salute degli occhi dei gatti

Gli occhi sono lo specchio dell'anima, diceva un vecchio detto irlandese. Detto che si sposa alla perfezione anche quando...

Blog author logo

Siria